Seleziona una pagina

BACK TO THE FUTURE

 

Immagina di vivere, ora, nel passato.
Il futuro che hai lasciato, può essere modificato.
Immagina cosa fare, ora, per migliorarlo.
Il tuo intervento artistico può attivare futuri possibili.

Hai mai pensato di volere tornare indietro? Ora puoi farlo!
Il gioco che proponiamo per la terza edizione del festival RGB – che si svolgerà a Roma dal 7 al 9 dicembre 2018 – è quello di immaginarti in un viaggio nel tempo.
Provieni dal futuro e sei arrivato nel 2018. Il futuro che conosci non ti soddisfa e ora, trovandoti nel passato, hai la possibilità di modificarlo.
È sufficiente una piccola azione per creare nuove opportunità, un futuro differente, fra i tanti possibili.
L’arte può avere questo potere?

LUOGHI

La terza edizione del Festival si svolgerà a Roma, nel contesto urbano che meglio rappresenta il futuro della nostra società; un luogo cosmopolita fatto di convivenza tra popoli e mescolanza di realtà diverse, dove colori, usanze e costumi si intrecciano, influenzandosi vicendevolmente, creando, in maniera inconsapevole, nuovi mondi.

È il triangolo di terra che ha per vertici l’isola pedonale del Pigneto, l’Acquedotto Alessandrino di Parco Sangalli e piazza Malatesta; un percorso di circa 4 chilometri che si snoda lungo le vie storiche e le architetture e i paesaggi del quartiere.

Le installazioni artistiche di RGB Light Experience creeranno un forte connubio con l’ambiente che le ospita; l’opera entrerà a far parte del quartiere ed il quartiere sarà partecipe dell’opera, esaltandosi a vicenda in uno scambio che tende alla fusione.

SEZIONI

Per l’edizione 2018 abbiamo istituito tre sezioni

URBE LIGHT

Installazioni di Light Art, Light Object, Light Design, Ambient Light, Architectural Lighting, Urban Light e Videomapping.

“Urbe Light” indaga il rapporto tra arte ed ambiente urbano; è la sezione dedicata alle opere che verranno installate lungo il percorso del Festival.

LIGHT EXHIBITION

Fotografia che utilizzi la tecnica di Light Painting, Pittura che utilizzi la tecnica di Black Light UV, Scultura Luminosa, Light Design, Micromapping.

“Light exhibition” si rivolge a tutti gli artisti che realizzano opere di piccole e medie dimensioni. Le opere saranno esposte in uno spazio protetto, sempre all’interno del contesto urbano.

LIGHT PERFORMANCE

Performance di Light Art e Light Show.

“Light Performance” è la sezione dedicata alle performance in cui la luce sia l’aspetto drammaturgico predominante. Le performance potranno avere luogo in spazi chiusi o all’aperto

PROGETTO SPECIALE – 3D IRREALTÀ VIRTUALE

“3D Irrealtà Virtuale” avrà luogo presso l’Arena Aurora, ex arena cinematografica di via di Torpignattara 78. Abbandonata per decenni, è stata riaperta al pubblico per la prima volta dopo circa sessanta anni in occasione dell’ultima edizione di RGB Light Experience. Si tratta di un’ambientazione molto suggestiva, in cui la vegetazione ha preso il sopravvento.

Le proposte artistiche per l’Arena Aurora riguarderanno il mondo del 3D: Proiezioni 3D su schermo (visibili con occhiali passivi), Irrealtà Virtuale (visibile con occhiali VR), Installazioni 3D (visibili ad occhio nudo), Proiettori Analogici 3D (visibili ad occhio nudo).
Le opere avranno un soggetto irreale o iperreale.