Arena Aurora Via di Tor Pignattara, 78

Wide Open

Wide Open nasce come ricerca per approfondire le tecniche attuali di rappresentazione 3d. Il punto di partenza è la “Camera degli sposi”, celebre affresco di Andrea Mantegna il quale altera l’architettura attraverso l’illusione prospettica. L’opera del Mantegna diventa un oggetto evocativo che innesca un dispositivo virtuale dal punto di vista ribaltato, che interroga gli strumenti di riproduzione, in una stratificazione di modelli, tecniche, effetti.

Alessio Spirli (aka k.137) crea network tra computer, converte segnali qualsiasi dal dominio del tempo e della frequenza, dividendoli in una serie di funzioni armoniche applicate al video e alla generazione di animazioni 3d in tempo reale.