previous arrow
next arrow
Slider

Centro Culturale Spazio Impero, Via di Acqua Bullicante 133

 

0.04

L’idea di questo lavoro è basata sullo “Shishi-odoshi”, un dispositivo fatto di bambù che si trova nei tipici giardini giapponesi, che si inclina mentre si riempie d’acqua ed emette un suono quando questa colpisce la pietra sul terreno.
Il suono proveniente dalla canna di bambù, originariamente usato per spaventare gli animali, viene rielaborato dall’artista che lo trasforma e lo converte in luce.
Trovare la bellezza nelle le cose semplici è un concetto dell’estetica giapponese. Lasciandosi ispirare dal concetto di “MA” – traducibile come “Spazio” dal giapponese, ma anche come l’intervallo che intercorre tra due parti strutturali – l’artista riflette sulla tensione superficiale dell’acqua e sulla forza di gravità.
Questa piccola installazione pone l’accento sull’eleganza di una goccia d’acqua e sul suo volume, dal quale l’opera prende il nome.

 

Yasuhiro Chida

Yasuhiro Chida, nato nel 1977 a Kanagawa, in Giappone. Laureato in architettura alla Musashino Art University.
E’ il primo artista asiatico selezionato per il SIGNAL, il più grande festival artistico della Repubblica Ceca.
Ha partecipato all’Amsterdam Light Festival, uno dei più grandi festival della luce del mondo.
Collabora con l’Osservatorio Astronomico Nazionale del Giappone e con Jaxa (Japan Aerospace Exploration Agency).
La sua ricerca spazia tra i confini dell’arte e della scienza.