previous arrow
next arrow
Slider

Stazione Metro C Pigneto

 

HOPE IN A BOTTLE

Protagonisti dell’opera dal grande impatto socio-pedagogico sono l’acqua e la plastica, due componenti perennemente unite nella comune ordinarietà di ognuno di noi.
Temi portanti sono la salvaguardia e la tutela dell’acqua, bene collettivo ma ancora non accessibile a tutti, troppo spesso sprecata, ed il consumo massivo della plastica, alla quale ogni oggetto di uso quotidiano è associato, che causa un disastroso inquinamento.
Il muro dell’installazione, composto da circe 1000 bottiglie di plastica trasparente di riciclo riempite d’acqua prelevata sul luogo, direttamente dai “nasoni” di Roma, è illuminato da una dinamica cromatica predefinita tramite i led RGB.
Gli artisti creano così un’opera d’arte “transitoria”, un ambiente sensoriale che porta l’osservatore a riflettere sui temi sociali contemporanei.
Alla fine del Festival l’acqua sarà reimmessa nel sistema idrico Romano e la plastica riciclata.

 

Crono

Il gruppo CRONO nasce spontaneamente dopo la prima prova generale a RGB Light Experience 2017 sulla base dell’amicizia tra Andrea Daly e Federico Cecchi, che condividono l‘interesse per l‘arte, competenze tecniche specifiche, passione per creare emozioni nell’animo delle persone attraverso le proprie.
Il nome del gruppo deriva dal greco Kronos – tempo, che è l’elemento cardine dei loro lavori.
Dalla fine del 2017 al gruppo si è aggiunto Roberto Sassoli, ambivalente, artista e tecnico.