Via del Pigneto/via Marin Sanudo – marciapiede lato I.C. Alberto Manzi – Roma

“Miodesopsie” è un’opera che prende il nome da quel fenomeno visivo chiamato “delle mosche volanti”: una serie di macchioline e filamenti che possono rivelarsi alla vista chiudendo gli occhi o fissando il cielo in una giornata luminosa. L’effetto ricercato dagli artisti ricorda il sogno ad occhi aperti, o il momento di messa a fuoco delle prime sagome che si scorgono durante il dormiveglia.
L’installazione è composta da piccole lastre in plexiglass di colore fluorescente, posizionate tra i rami degli alberi presenti sul marciapiede adiacente la scuola. Queste forme fluttuanti appaiono bianche di giorno per poi colorarsi al calar della notte, creando un effetto magico che dura fino alle prime luci dell’alba.