Dal 13 al 19 dicembre torna Roma Glocal Brightness, l’exhibition di light art, urban light e video illuminazioni – prodotta da Luci Ombre e diretta da Diego Labonia – che dal 2015 porta a Roma opere di luce site specific , firmate da artisti visivi e light designer nazionali e internazionali.
Giunto alla  sesta edizione, l’exhibition continua la sperimentazione di convivenza tra opere d’arte  e ambiente urbano.

Il “lightmotiv” della VI edizione di RGB è NO FEAR.
L’arte non ha paura, altrimenti non sarebbe tale.
Gli artisti non hanno paura, sennò non sarebbero tali.
L’intento è comunicare a pubblico e cittadini il messaggio che la paura non deve mai prevalere.
“No fear” è espressione di coraggio.
Si può avere timore e prendere le dovute precauzioni, ma non bisogna mai farsi condizionare;
le paure, seppur legittime, vanno sempre messe in discussione e affrontate.

Il sistema in cui viviamo si basa sull’incutere paure di ogni sorta e forma, paure che prendono piede dentro di noi, paure indotte che si vanno a sommare alle paure ataviche che ogni essere umano ha e con le quali deve imparare a convivere. 
Quest’ultime, che sono paure utili per conoscersi e accettarsi, vengono scalzate da quelle indotte, distogliendoci dai sentimenti veri e quindi obnubilando la nostra sostanza fatta di paure vere e personali
.”